4 consigli per sfruttare al massimo un riunito odontoiatrico

4 consigli per sfruttare al massimo un riunito odontoiatrico

Il riunito odontoiatrico non è solo il luogo dove il dentista passa la maggior parte del proprio tempo, quindi fondamentale per lavorare in ergonomia, ma è anche una sorta di biglietto da visita per il paziente in quanto fornisce una percezione qualitativa dell’attività.
È lo strumento dove il paziente si sdraia per ore, che trasmette un senso di igiene piuttosto che di innovazione tecnologica, nonché confort e sicurezza.Alla luce di queste considerazioni, è meglio investire in altre tecnologie piuttosto che in un buon riunito? In che modo il riunito può essere sfruttato ed utilizzato per migliorare la percezione dei pazienti o l’efficienza nei trattamenti? Ecco qui 4 consigli:

  1. Un riunito odontoiatrico con un sistema di igiene integrato può essere un ottimo strumento di comunicazione. Insegnate ai vostri pazienti l’igiene e l’attenzione ai dettagli che il vostro riunito garantisce con adattatori e un risciacquo con miscela di acqua e disinfettante.
  2. Avere un poggiatesta facile da muovere durante il trattamento, ancor meglio se motorizzato: è una priorità per lavorare in ergonomia. Modificare la posizione della testa del paziente è sicuramente meglio che modificare la propria postura di trattamento.
  3. Una tappezzeria comoda e che non faccia sudare il paziente è sicuramente un vantaggio che il paziente percepirà
  4. Un riunito odontoiatrico con un sistema di comunicazione integrato, quali monitor e telecamera, piuttosto che la possibilità di controllare video o presentazioni in PowerPoint, è fondamentale per poter trasmettere valore al paziente.

E voi? Quali caratteristiche considerate imprescindibili nel vostro riunito e che consigliereste ai vostri colleghi? Scrivetecelo qui nei vostri commenti!

Chiudi il menu